Categorie

Informazioni

    Marche

    Nuovi prodotti

    Cambiano le stagioni, stanchezza? Ricostituenti!

    Cambiano le stagioni, stanchezza? Ricostituenti!

    Perché in questo periodo ci sentiamo sempre più apatici e non riusciamo a concentrarci? Stanchezza, spossatezza e sbadigli continui possono essere i primi segnali di una carenza di sali minerali. Segnali che il nostro corpo ci invia per richiedere le necessarie fonti di energia per ristabilire l'equilibrio perduto.

     

    Il cambio di stagione e di temperatura comportano nuovi ritmi a cui abituarsi e il nostro organismo spesso non è pronto.

    In questi casi per combattere la sensazione di stanchezza e apatia è utile rifornirlo con fonti di energia immediatamente assimilabili, derivati da una dieta equilibrata combinata ad uno stile di vita sano.

    Se nemmeno con un alimentazione sana e con il movimento fisico non riusciamo a debellare questo stato di stanchezza che disturba le nostre giornate, allora possiamo aiutarci con dei ricostituenti naturali e completi.

     

    Come si può combattere la stanchezza?

    Nei periodi di stanchezza fisica e mentale è necessario un approccio multifattoriale al problema. Un'attenzione particolare va riservata all'alimentazione.

    Una dieta ricca e variegata, con pasti completi di tutti i principi nutritivi è quello che serve per dare il giusto apporto di vitamine e sali minerali all'organismo. La colazione, il pasto più importante della giornata, deve essere leggere ed energica. Sì a yogurt, frutta di stagione e cereali, per il giusto apporto di vitamina C.

    A pranzo a cena non vanno eliminati i primi di carboidrati che danno la giusta dose di energia al corpo e il secondi di carne e pesce, alimenti ricchi di proteine.

    Ruolo indispensabile è quello di verdure e legumi, ricchi di ferro, magnesio e potassio.

    Da evitare sicuramente sono tutti gli alimenti pesanti, come insaccati, caffè e zuccheri raffinati che sembra forniscano energia ma in realtà esauriscono ancora di più le ghiandole surrenali.

     

    L'attività sportiva è uno straordinario energizzante delle difese naturali. Una corretta attività fisica soprattutto al mattino consente di muovere l'energia e canalizzare all'esterno le tossine. Il movimento, soprattutto all'aperto, magari in un parco, aiuta a scaricare lo stress, migliorare il tono dell'umore e contrastare la tendenza alla stanchezza.

    Fondamentale è anche il sonno: il nostro sistema immunitario ha bisogno di 7 ore di sonno per funzionare in maniera ottimale.

     

    Ricostituenti: energia per il nostro organismo

    Molto spesso, oltre a bilanciare dieta e attività fisica, è importante considerare l'assunzione di ricostituenti naturali quando sentiamo che il nostro organismo è debole e sensibile ai malanni di stagione.

    Parliamo di prodotti che non necessitano di prescrizione medica perché non sono farmaci ma solo sostanze che aiutano il corpo a recuperare l'energia perduta e a colmare il fabbisogno calorico più rapidamente del solo cibo.

     

    Gli elementi che stimolano il nostro corpo ad affrontare la stanchezza sono soprattutto alcune piante, come il salice, la primula, il sedum, ricchi di proprietà che stimolano il corpo e la mente, regalando un senso di rinnovata vitalità.

    In questa categoria rientrano i ricostituenti estratti dal ginseng, radice dalle proprietà toniche contenente molto nutrienti indispensabili per l'organismo come zinco, calcio, potassio, fosforo e ferro. Un ricostituente(link1) al ginseng è in grado di migliorare la resistenza dell'organismo agli attacchi esterni e adattarlo ai cambiamenti climatici e stagionali.

    Tra i ricostituenti naturali vegetali che aiutano a combattere il senso di stanchezza va sicuramente annoverato il frutto del baobab contenuto nel Forlive (link2), ricchissimo di minerali, vitamine, acidi grassi e fibre adatto a combattere malattie e carenze nutrizionali.

    Altro integratore fitoterapico utile per contrastare debolezza è il germe di grano contenuto nel Forlive Bio(link3) ad alto contenuto di clorofilla che aiuta l'organismo a depurarsi in modo naturale e fornire una vasta gamma di elementi ricca di proteine, enzimi, zinco e potassio. Queste componenti fanno si che il germe di grano sia un ottimo integratore da usare quotidianamente per resiste a fatica fisica e mentale.

    Lascia un commento:

    Tutti i campi sono obbligatori

    Nome:
    E-mail: (NON sarà pubblicata)
    Commento:

    I nostri partner